Notizie Parrucchieri e Bellezza

Notizie e novità dal Mondo della Bellezza
Information and news from the World of Beauty
Informationen und Neuigkeiten aus der Welt der Schönheit
Information et nouvelles du monde de la Beauté
Información y noticias del mundo de la belleza
信息和新闻从美的世界
Информация и новости из мира красоты
المعلومات والأخبار من عالم الجمال


BEAUTY NEWS

I look delle attrici nei film di Alfred Hitchcock sono fra i più belli della storia del cinema 

Alfred Hitchcock aveva una passione per le bionde. Un dato di fatto che viene confermato dalle donne con chiome di platino protagoniste di ogni suo film, da Marlene Dietrich a Ingrid Bergman. Un amore, una mania, che ha dato vita a uno stereotipo noto come la Hitchcock Blonde, volto a identificare una personalità algida ma intrinsecamente insicura, sensuale e al contempo profondamente raffinata. Capostipite della suspense cinematografica e di un filone narrativo che unisce il brivido dell'horror con il fascino del thriller, Hitchcock condensa il suo ideale filmico in quello estetico, il suo occhio da regista con l'indiscreta attrazione maschile, idolatrando la sua élite dalle ciocche dorate come fosse composta da statue votive. Al vertice di questa piramide ossigenata c'è lei, Grace Kelly, che con Hitchcock gira capolavori quali La Finestra sul Cortile (1954), Il Delitto Perfetto (1954) e Caccia al Ladro (1955). 

Elemento mai trascurato nei film del regista è, di conseguenza, il costume, considerato come attributo imprescindibile per accrescere la bellezza e la personalità dei suoi personaggi. Per Grace, Hitchcock sceglie Edith Head, la più celebre costumista di Hollywood, nota per avere creato i leggendari abiti di Gloria Swanson in Viale del Tramonto (1950), di Shirley MacLaine in La Signora e i suoi Mariti (1964) e di Audrey Hepburn in Vacanze Romane (1953). Lo stile è couture, con abiti impero o dal taglio midi con gonna ampia di tulle. I colori rispecchiano la palette di bianchi e azzurri dell'attrice, dall'indaco allo zaffiro, dall'oro al candido color latte. La Head veste poi l'attrice che sostituirà Grace nel cuore di "Hitch" al suo addio alle scene dopo il matrimonio con Ranieri III di Monaco: Tippi Hedren. Per lei, Hitchcock desidera un approccio meno evanescente e più concreto, moderno e dinamico, puntando su tubini e tailleur in colori delicati come la mise verde pastello del film Gli Uccelli (1963).

Attraverso un sodalizio durato anni, Alfred Hitchcock ed Edith Head creano una nuova icona cinematografica, una femme fatale che a volte ha l'espressione dolce di Joan Fontaine, altre lo sguardo ammaliante di Kim Novak, con un comune denominatore fatto di glamour hollywoodiano misto a un tocco di couture francese, con omaggi al New Look di Dior ne La Finestra sul Cortile, alla giacca Chanel in Marnie e ai drappeggi di seta di Vionnet ne Il Sospetto

In conclusione, le dive di Hitchcock rappresentano un unicum nella storia del cinema, una categoria ben distinta di attrici unite da un fil rouge di bellezza e talento, di portamento regale e sensualità velata, che di fronte a orridi delitti sorseggiano tè sfogliando una rivista di moda, che pensano a riordinare i capelli dopo essere state attaccate da un stormo di corvi impazziti, che vengono leggendariamente pugnalate in una doccia - affrontando la paura con immenso stile

Grace KellyGrace Kelly
Caccia al Ladro, 1955.
Getty ImagesGrace KellyGrace Kelly wearing an evening dress in To Catch a Thief
Caccia al Ladro, 1955.
Getty ImagesGrace KellyOn the set of To Catch a Thief
Caccia al Ladro, 1955.
Getty ImagesGrace KellyRear Window
La Finestra sul Cortile, 1954.
Getty ImagesGrace KellyRear Window
La Finestra sul Cortile, 1954.
Getty ImagesGrace Kellyvogue-donne-hitchcock-look-film-attrici-finestra-cortile (3).jpg
La Finestra sul Cortile, 1954.
Courtesy MovieplayerGrace KellyOn the set of Dial M for Murder
Il Delitto Perfetto, 1954.
Getty ImagesGrace KellyMilland, Kelly, & Cummings In 'Dial M For Murder'
Il Delitto Perfetto, 1954.
Getty ImagesGrace KellyRobert Cummings And Grace Kelly In 'Dial M For Murder'
Il Delitto Perfetto, 1954.
Getty ImagesJoan FontaineJoan Fontaine
Rebecca, 1940.
Courtesy MovieplayerJoan Fontainevogue-donne-hitchcock-look-film-attrici-rebecca (2).jpg
Rebecca, 1940.
Courtesy MovieplayerJoan Fontainevogue-donne-hitchcock-look-film-attrici-rebecca (3).jpg
Rebecca, 1940.
Courtesy MovieplayerJoan FontaineCary Grant and Joan Fontaine in Suspicion
Il Sospetto, 1941.
Getty ImagesJoan FontaineOn the set of Suspicion
Il Sospetto, 1941.
Getty ImagesJoan FontaineFearful Fontaine
Il Sospetto, 1941.
Getty ImagesTippi HedrenTippi Hedren
Gli Uccelli, 1963.
Courtesy MovieplayerTippi HedrenTippi Hedren & John McGovern: 'The Birds'
Gli Uccelli, 1963.
Getty ImagesTippi HedrenOn the set of 'The Birds'
Gli Uccelli, 1963.
Getty ImagesTippi HedrenOn the set of Marnie
Marnie, 1964.
Getty ImagesTippie Hedren"Marnie" Film Still
Marnie, 1964.
Getty ImagesTippi HedrenOn the set of Marnie
Marnie, 1964.
Getty ImagesEva Marie SaintEva Marie Saint
Intrigo Internazionale, 1959.
Getty ImagesEva Marie SaintCary Grant and Eva Marie Saint in North by Northwest
Intrigo Internazionale, 1959.
Getty ImagesEva Marie SaintCary Grant And Eva Marie Saint
Intrigo Internazionale, 1959.
Getty ImagesJanet LeighJanet Leigh
Psycho, 1960.
Getty ImagesJanet LeighOn the set of Psycho
Psycho, 1960.
Getty ImagesJanet LeighOn the set of Psycho
Psycho, 1960.
Getty ImagesIngrid BergmanIngrid Bergman
Notorious, 1946.
Getty ImagesIngrid BergmanCary Grant and Ingrid Bergman
Notorious, 1946.
Getty ImagesIngrid BergmanOn the set of Notorious
Notorious, 1946.
Getty Images


Continua a leggere

Elisabetta Gregoraci ama gli abiti firmati e i gioielli di lusso in oro e diamanti ma la sua vera passione sono le scarpe griffate dal tacco alto che solitamente indossa durante le puntate del Grande Fratello Vip 2020. Tra le scarpe preferite della showgirl ci sono un paio di particolari stivali dalla forma originale e con un particolare dettaglio che non tutti hanno notato. Ecco quanto costano gli stivali di Elisabetta Gregoraci al GF Vip 2020.Continua a leggere

Continua a leggere

Per la nuova puntata di Verissimo Silvia Toffanin torna a sfoggiare un completo con blazer dallo stile maschile. Elegantissima come sempre, la conduttrice segue uno dei must più trendy dell'inverno, quello della giacca doppiopetto con bottoni dorati. Ecco quanto costa il capo griffato indossato da Silvia Toffanin per la puntata di Verissimo del 28 novembre 2020.Continua a leggere

Continua a leggere

Quali sono i rischi se non laviamo i capelli per lungo tempo? Non un eccesso di caduta ma prurito e infiammazione. Anche se non esiste un numero minimo o massimo di lavaggi da fare è meglio fare uno shampoo in più che uno in un meno. A spiegare tutti i dettagli su igiene e caduta dei capelli ci pensa il dottor Paolo Gigli medico e tricologo.Continua a leggere

Continua a leggere

L'iconica bellezza di Lady Diana torna sotto i riflettori con la quarta stagione di The Crown, la serie tv dedicata alla famiglia reale. Il suo celebre taglio scalato, il trucco minimal ed essenziale e la matita occhi blu sono i tratti inconfondibili del beauty look che l'ha trasformata in un'icona di bellezza.Continua a leggere

Continua a leggere

La rivelazione della nuova edizione di The Voice Senior, condotta da Antonella Clerici, è senza dubbio Jasmine Carrisi, figlia di Al Bano e Loredana Lecciso, che al fianco del padre fa parte della giuria del programma Rai insieme con Clementino, Loredana Berté e Gigi D'Alessio. La figlia d'arte per la prima puntata dello show ha sfoggiato uno "swag look" in stile trapper, ecco tutti i dettagli dell'outfit e quanto costano i vestiti di Jasmine Carrisi.Continua a leggere

Continua a leggere

Il Natale 2020 è alle porte, e non c'è dubbio che quest'anno sarà diverso. Stanziale, perché non possiamo viaggiare né muoverci, e in famiglia, quella più ristretta (che a volte può essere un bene). Ma è pur sempre Natale e va celebrato. Per esempio dedicandosi con più cura e passione del solito al décor di casa, puntando sul verde e scegliendo tra bouquet sontuosi, piccoli abeti o eleganti corone e ghirlande da appendere alla porta. Si può spaziare dalla classica stella di Natale (la pinsettia) all'esplosione di colori di allegri bouquet, più o meno classici: se volete abbandonare il classico abbinamento rosso + verde, avete di che sbizzarrirvi.

Ecco qualche idea della collezione di Natale 2020 di Colvin da regalare o da regalarvi

Leggete anche: pranzo di Natale come a Downton Abbey? Adesso si può

Natale
Il ricettario di Natale di Downton Abbey
La storica gastronomica Regula Ysewijin svela ai lettori un mondo di ricette sorprendenti (dagli antipasti, al tacchino, al punch delle feste e la Christmas Pie), tutte rivistate attraverso le lenti di Downton Abbey

(Foto courtesy Colvin)

Se il Natale fosse un bouquet di fiori, sarebbe sicuramente ​The Traditional​. Rosso e verde. Verde e rosso. Con elementi classici, tipici delle feste come l’ilex, pino e l'amaryllis. Quando i fiori appassiscono, si può ricreare un bouquet di foliage essiccato da ammirare a lungo.Colori della tradizione
Se il Natale fosse un bouquet di fiori, sarebbe sicuramente ​The Traditional​. Rosso e verde. Verde e rosso. Con elementi classici, tipici delle feste come l’ilex, pino e l'amaryllis. Quando i fiori appassiscono, si può ricreare un bouquet di foliage essiccato da ammirare a lungo.
Il bouquet Icy ha colori tradizionali del Natale e un aspetto classico ed elegante. Si tratta di un bouquet che gioca con le trame dei suoi diversi steli, ed è così versatile da poterlo abbinare a qualsiasi stile decorativo.Ghiaccio e verde
Il bouquet Icy ha colori tradizionali del Natale e un aspetto classico ed elegante. Si tratta di un bouquet che gioca con le trame dei suoi diversi steli, ed è così versatile da poterlo abbinare a qualsiasi stile decorativo.
La Classic Wreath è fatta a mano e combina colori verdi, giallo, rosso e ha anche un bel nastro. Si può come centrotavola, decorando il suo interno con candele. Si può conservare (con cura) e sfoggiare Natale dopo Natale.Classica e intramontabile
La Classic Wreath è fatta a mano e combina colori verdi, giallo, rosso e ha anche un bel nastro. Si può come centrotavola, decorando il suo interno con candele. Si può conservare (con cura) e sfoggiare Natale dopo Natale.
Jungle Bells è un bouquet che si essicca molto bene e dura a lungo. Il suo volume è così ampio da sembrare quasi una piccola giungla.Natale… nella giungla
Jungle Bells è un bouquet che si essicca molto bene e dura a lungo. Il suo volume è così ampio da sembrare quasi una piccola giungla.
Il design più moderno e contemporaneo della collezione natalizia di Colvin. Elegante e molto, molto speciale per le sue dimensioni e la sua composizione che combina amarillide, cotone e magnolia con un foliage spettacolare. Una volta essiccati i fiori, si può creare una nuova composizione.Stile contemporaneo
Il design più moderno e contemporaneo della collezione natalizia di Colvin. Elegante e molto, molto speciale per le sue dimensioni e la sua composizione che combina amarillide, cotone e magnolia con un foliage spettacolare. Una volta essiccati i fiori, si può creare una nuova composizione.
Jolly Day è il bouquet più allegro e audace della collezione natalizia: i suoi colori vanno dal rosso, al bordeaux fino al verde. Le rose e gli anemoni sono i veri protagonisti di questa creazione composta da fiori freschi e secchi.Rosso vivo
Jolly Day è il bouquet più allegro e audace della collezione natalizia: i suoi colori vanno dal rosso, al bordeaux fino al verde. Le rose e gli anemoni sono i veri protagonisti di questa creazione composta da fiori freschi e secchi.
La corona Industrial Wreath è fatta a mano con un filo di ferro inossidabile e foliage di nordmanniana, pino e un bellissimo nastro. Si puù aggiungere il tocco caldo delle lucine.Design pulito
La corona Industrial Wreath è fatta a mano con un filo di ferro inossidabile e foliage di nordmanniana, pino e un bellissimo nastro. Si puù aggiungere il tocco caldo delle lucine.
White Cotton è un bouquet sofisticato, dall'eleganza minimal e l'innegabile vantaggio di durare (molto) a lungo.Minimal chic
White Cotton è un bouquet sofisticato, dall'eleganza minimal e l'innegabile vantaggio di durare (molto) a lungo.
Stella di Natale, Stella di Pasqua, Poinsettia, Fiore di Natale: è conosciuta e famosa con diversi nomi: è una pianta tradizionale, che arriva direttamente da coltivatori italiani locali. È semplice da curare, non è delicata e viene venduta con il sacco in iuta.Stella rossa
Stella di Natale, Stella di Pasqua, Poinsettia, Fiore di Natale: è conosciuta e famosa con diversi nomi: è una pianta tradizionale, che arriva direttamente da coltivatori italiani locali. È semplice da curare, non è delicata e viene venduta con il sacco in iuta.
Boho Wreath è una corona di fiori secchi dai toni ocra, beige e marrone, e dallo stile romantico.Boho chic
Boho Wreath è una corona di fiori secchi dai toni ocra, beige e marrone, e dallo stile romantico.
Il cactus natalizio o Schlumbergera Truncata viene dalle foreste pluviali (non dal deserto),non ama il sole diretto e soffre se non viene innaffiato. È una specie di pianta pendente, che fiorisce d'inverno e ha foglie sempreverdi. È semplice da curare, non è delicata. Durerà tutto l'anno appoggiato su qualsiasi mobile o finestra.Cactus di Natale
Il cactus natalizio o Schlumbergera Truncata viene dalle foreste pluviali (non dal deserto),non ama il sole diretto e soffre se non viene innaffiato. È una specie di pianta pendente, che fiorisce d'inverno e ha foglie sempreverdi. È semplice da curare, non è delicata. Durerà tutto l'anno appoggiato su qualsiasi mobile o finestra.
Un super classico: l'abete conico, abete bianco o picea glauca potrò essere piantato all'esterno dopo NatalePiccolo abete
Un super classico: l'abete conico, abete bianco o picea glauca potrò essere piantato all'esterno dopo Natale
Il regalo perfetto? ll ​Rudolph Pack di Colvin include il bouquet ​The Magical ​e la corona ​Industrial Wreath​. Il mazzo di fiori è formato da amaryllis, cotone e magnolia con nordmanniana, eucalipto, ruscus e pino. La corona è fatta a mano con un cerchio di ferro, foliage, nordmanniana, pino e un bel nastro​.Abbinamento speciale
Il regalo perfetto? ll ​Rudolph Pack di Colvin include il bouquet ​The Magical ​e la corona ​Industrial Wreath​. Il mazzo di fiori è formato da amaryllis, cotone e magnolia con nordmanniana, eucalipto, ruscus e pino. La corona è fatta a mano con un cerchio di ferro, foliage, nordmanniana, pino e un bel nastro​.
L'​Elf Pack comprende il bouquet ​Jolly Day ​e la corona ​Classic Wreath​. Il mazzo di fiori è formato da rose, anemoni, eucalipto, lentisco, erica e linium. La corona, invece, mescola colori verdi, gialli, rossi ed è accompagnata da un nastro.Verde + rosso = Natale
L'​Elf Pack comprende il bouquet ​Jolly Day ​e la corona ​Classic Wreath​. Il mazzo di fiori è formato da rose, anemoni, eucalipto, lentisco, erica e linium. La corona, invece, mescola colori verdi, gialli, rossi ed è accompagnata da un nastro.


Continua a leggere

Rai 1 ha omaggiato Rita Levi Montalcini con una fiction: Elena Sofia Ricci nei panni di questa donna che ha fatto dello studio il centro della propria intera esistenza. Sapeva che una famiglia sarebbe stato un impedimento verso quello che lei riteneva più importante: le devozione totale alla scienza. Non tutte le donne sentono di voler mettere un matrimonio e dei figli al primo posto e questo non per forza va letto come una rinuncia: a volte è semplicemente una scelta molto consapevole.Continua a leggere

Continua a leggere

Come si applica l'ombretto nel modo giusto per ottenere un trucco occhi perfetto? Per prima cosa bisogna scegliere la giusta tipologia di ombretto in base al make up che vuoi realizzare, avere degli ottimi pennelli a portata di mano e seguire alcuni piccoli consigli che ti aiuteranno nella realizzazione del tuo look: ti spieghiamo step by step come stendere il tuo ombretto.Continua a leggere

Continua a leggere

Zona gialla, zona arancio o zona rossa? Qualunque sia il destino che il governo destina alle nostre regioni, per rendere più sopportabile la situazione di quarantena, continuiamo a suggerirvi alcuni dei migliori food delivery in circolazione. Siamo partiti con il menù di famiglia, e siamo passati alle proposte gourmet. Come non considerare poi chi è vegano? E naturalmente abbiamo dedicato un capitolo intero a chi ama la cucina etnica. Questa volta però tirate fuori l’argenteria perchè vi portiamo nell’alta cucina, o meglio, le ricette dei grandi chef entreranno nelle vostre case per un delivery un po’ più “formale”.

A Milano VOCE Aimo e Nadia PAOLO TERZI Fotografo, Modena

I servizi di delivery dei portentosi chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani sono creati e partono dalla suggestiva cornice del Museo delle Gallerie d’Italia. Non si dica che gli amanti dell’alta gastronomia italiana siano stati lasciati soli! Avranno a disposizione prodotti per la prima colazione, una selezione di antipasti, primi e secondi per pranzi semplici e creativi o per cene speciali. A questo, si aggiungono alcune rinomate proposte dalla dispensa de Il Luogo di Aimo e Nadia, come il rinomato sugo di cipollotto di Tropea leggermente piccante. Il menù proposto comprenderà quindi proposte dolci e salate per la mattina (dal cuore allo yogurt, al bigné al caffè o alla foresta nera, fino alle gustosissime focacce), idee leggere per gustare un pranzo speciale a casa o in ufficio (come l’insalata di farro, la Caesar Salad e gli sfiziosi tramezzini) e alcuni grandi classici come la zuppa di legumi, i cannelloni di pasta fresca, la vitella di montagna in salsa tonnata). Il tutto preparato e condito con lo stile che contraddistingue da anni questa famiglia. I piatti saranno accompagnati dalle istruzioni per rigenerarli così da apprezzarli come se fossero appena usciti dalla cucina del ristorante. Da contattare l’indirizzo delivery@voceaimoenadia.com.

Armani Simona Bruno per Armani Restaurant

Il famoso brand di moda, con i suoi diversi ristoranti nel mondo, propone per i clienti da sempre fedeli al nome Armani, differenti delivery durante questo periodo speciale. Emporio Armani Ristorante e Nobu a Milano, mettono a disposizione il delivery per il pranzo, la pasticceria, il brunch, l’aperitivo (sono stati realizzati dei cocktail in busta in formato monodose, pronti da versare) e fino ad una cena speciale. Tra le proposte in menù c’è l’intramontabile cotoletta alla milanese, il finocchio gratinato, il vitello tonnato e molto altro ancora da scoprire sul loro sito. Dalle cucine di Nobu, invece, si potranno ordinare selezioni speciali di sushi e sashimi, ma saranno disponibili anche grandi classici come black cod, rock shrimps e ravioli di wagyu. E poi le tasting experience fish a base di astice alla catalana con salsa di corallo e caviale, i ravioli di granchio reale, salsa di crostacei, nero di seppia e ancora la cernia con cicoriette, pomodoro e la sua essenza. Oppure la tasting experience meat con la tartare di bisonte, i maccheroni alla genovese e la guancetta di maialino.

Gastronomia Urbana - Exit gaia menchicchi

Da Exit si mangia e si beve alla grande, e si sta anche molto bene. Il mood di questo bel locale è purtroppo messo in standby, il piacere di star comodi nel centro di Piazza Erculea con un calice di champagne in mano è rimandato. Ma la valente squadra capitanata dallo chef Matias Perdonomo (Ristorante stellato Contraste) ha deciso di rimboccarsi le mani e proporre ai propri a affezionati le migliori prelibatezze che hanno reso famoso il nome di Exit. Dal chiosco che racchiude l’essenza di questa Gastronomia Urbana, arrivano i classici racchiusi nel “Kit Aperitivo Urbano” (50€): pane, burro e acciughe del Mar Cantabrico, coppa di Parma “Podere Cadassa” e pane di semola di grano duro by Crosta Milano, foie Gras, pane croccante e confettura by Marco Colzani. Oppure i piatti e i formaggi a disposizione sul sito internet. Sarà possibile acquistare anche i vini, numerose etichette ben selezionate e con tante bollicine, a prezzi inferiori rispetto ai normali consumi in loco. La scelta di Exit è comunque continuare, anche post lockdown, ad offrire un servizio di vendita prodotti attraverso il food&wine shop, merita che di diate un’occhiata!

Acquada

Sara Preceruti, la giovane chef dallo stile istintivo e creativo di Acquada, ha dato il via lunedì 9 novembre, per la prima volta, al suo servizio di delivery e asporto. Dopo aver scelto, durante il primo lockdown, la strada del volontariato, affronta questo nuovo periodo difficile con ottimismo imprenditoriale e propone ai clienti un menu di poco semplificato e raccontato in video, per avvicinarsi il più possibile ai piatti del menu autunnale che fino a poche settimane fa potevano essere consumati nel suo ristorante. Ogni piatto arriva a casa dei clienti con l’invito a seguire passo passo le indicazioni della cuoca per la cottura delle pietanze, grazie a dei video appositamente girati e montati. I clienti possono consultarli tramite QRCode, ma anche sul sito del ristorante nella sezione delivery. Oltre ai piatti del menu, è possibile ordinare marmellate preparate nella cucina del ristorante, piccola pasticceria, pane e grissini, paste fatte in casa, sottoli e sottaceti. Non mancherà, per il Natale, il panettone firmato dalla chef, una novità assoluta per la sua cucina. La consegna è attiva sette giorni su sette, dalle 12:00 alle 22:00, in tutta la città di Milano e per 15 km fuori dal perimetro esterno della città. Per ordinare basta collegarsi al nuovo shop online.

A tavola
Food delivery etnico. I migliori a Milano e Roma
Dalle delizie cinesi alle prelibatezze Japan style fino ai gusti decisi del tex mex: prosegue il nostro viaggio nei delivery speciali - questa volta nelle cucine d'altri mondi e culture - che rendono questo semi lockdown un po' più facile da sopportare
Bentoteca

La Bentoteca dello chef giapponese Yoji Tokuyoshi, all’interno  del suo omonimo ristorante con stella Michelin, ha deciso di continuare a lavorare con il servizio di delivery in pieno stile nipponico, cioè con precisione e dettaglio curato. La consegna a domicilio su Milano è all’interno di una specifica zona delimitata da vedere sulla mappa ed è disponibile da martedì fino a domenica, sia a pranzo che a cena. Il godurioso menù prevede diversi udon, bento, karaage, kimchi, piatti che Yoji realizza e interpreta in maniera impeccabile e che chi ha avuto modo di fargli visita avrà già conosciuto. Degno di nota il Karaage di due ali di pollo fritte in stile giapponese e accompagnate da salsa amakara o il midollo shiokara cotto alla brace e servito con calamari fermentati leggermente piccanti, accompagnato da pane giapponese tostato.

Delivery Café di Carlo Cracco

Poteva Carlo Cracco non mettere a disposizione un po’ della sua cucina per i numerosi fans da cui è tanto acclamato? La star-chef ha deciso di mettere in piedi un servizio di consegna a domicilio con i piatti provenienti dal Café Cracco, da scegliere e ordinare attraverso il suo shop online. Avete voglia del suo riso al salto con ragù di verdure? Del vitello tonnato, del roast beef, del club sandwich o delle sue pizze che tanto hanno destato scalpore? Con un ordine minimo di 30€ potrete portare a casa dei buoni piatti proveniente dalle cucine dello chef più famoso d’Italia.

Roma Carnal - Morso Sabroso

Il famoso chef del ristorante stellato Metamorfosi, Roy Caceres, ha da qualche mese dato avvio alla nuovo Carnal, creatura gastronomica dal “morso sabroso”. Insieme a Riccardo Paglia e Andrea Racobaldo, il cuoco originario dell’Ecuador, propone dei box in cui unisce tecnica, sapore e sguardo gaudente sul mondo. Alla base l’idea di godere con il cibo sudamericano che alcuni hanno assaggiato e altri solo sognato; la Colombia dello chef si unisce al Messico in cui ha vissuto, all’America Latina e alla filosofia della cucina italiana, il tutto senza schemi predefiniti e tenendo l’originalità gustativa come punto focale. Si chiamano "Carnal at home" e sono disponibili in quattro formati: x2, x3, x4, x5 e x6 persone, possono essere accompagnati da una selezione di vini e birre dalla cantina e contengono i migliori ingredienti da cucinare insieme nel comfort di casa. Gli chef vi guideranno in ogni passaggio attraverso accurati video-tutorial, per condividervi trucchi e consigli e per completare al meglio ogni ricetta. La BBQ Box, con carne marinata e una cottura a bassa temperatura iniziale, solo da finire sulla brace in queste giornate di sole. La Box dedicata ai formaggi di malga, di cui Riccardo Paglia è grande conoscitore e appassionato. E ancora la Box di tacos da completare a casa. Buon divertimento!

Convivio Troiani Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com
Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com
Alberto Blasetti

A Roma c’è un posto speciale dove andare o tornare appena si potrà, il ristorante dell’omonima famiglia. Fortunatamente per chi vive a Roma, c’è la possibilità di godere della sua cucina anche in questo periodo per cui prendete nota. I piatti non arriveranno caldi ma sono ideati per essere consumati entro 3 giorni salvo i kit che hanno una scadenza di 8 giorni e sono da assemblare “con facilità”. “I prodotti vengono confezionati in vaschette di alluminio o barattoli di vetro perché sono gli unici che consentono la rigenerazione in forno statici o ventilati a temperature oltre i 60°”, specificano i fratelli Troiani. I kit sono tutti da 2 porzioni e si potranno degustare piatti che hanno reso celebre uno dei più validi ristoranti stellati di Roma, attraverso tre menù, Terra, Mare, Orto o con i piatti da ordinare singolarmente: amatriciana de Il Convivio, fagottello croccante di pecorino con broccoletti ripassati e salsiccia, lasagna c’era una volta con parmigiano 40 mesi, sugo sfilacciato di carne e mozzarella fior di latte, stinco di maialino al forno, salsa alla melagrana, zenzero, rosmarino e pepe verde. Per concludere non perdete il mirifico tiramisù dec.

Antico Forno Roscioli

Chi l’ha detto che l’”alta cucina” si trovi soltanto sotto un’insegna stellata? Il forno della famiglia Roscioli è un tempio della bontà indiscussa e di “alto” ha tanto. Resta aperto tutti i giorni, dal lunedì alla domenica fino alle 20.00. Nel forno di Via dei Chiavari è possibile fermarsi fino alle 18 per mangiare uno dei piatti della gastronomia, come lasagne o pomodori con il riso, o del banco tra cui pizza e supplì, oppure portar via la propria spesa fino alle 20. Attivo anche il servizio delivery, da ordinare rivolgendosi direttamente al forno con una telefonata al numero 06-6864045 o un messaggio WhatsApp al 351.6439958 oppure andando on line su Cosaporto.



Continua a leggere

Oroscopo dell'ottimismo

Si dice che il pensiero positivo possa vedere l’invisibile, sentire l’intangibile e realizzare l’impossibile. Essere ottimisti non significa essere nostalgici del futuro, significa decidere di vedere solo il buono, di raccogliere solo il sorriso o la pacca sulla spalla che stelle e pianeti ci riserveranno nell’anno che verrà. Ottimismo: merce rara ma indispensabile per uscire da un 2020 che ci ha messi alla prova. Cerchiamo di scoprirlo tra le pieghe del cielo, nelle promesse degli astri che saranno, a partire da questo ultimo mese dell'anno e per quelli a venire.

Ariete Ariete - Lady Gaga e Ewan McGregor
Ariete - Lady Gaga e Ewan McGregor
Getty Images, Splash News

Ariete Non sarà poi così difficile trovare spunti e ragioni per essere felici di varcare la soglia del nuovo anno. Pensiamo subito a Giove e a Saturno che smettono di “essere contro”, di pesare come macigni su un presente che ha bisogno di respirare, di fare cose nuove. Lo spunto motivazionale per l’Ariete saranno i risultati, la possibilità cioè di ottenere qualcosa in cambio dell’impegno che avete dimostrato negli ultimi tempi. Ritroverete un rapporto facile e normale con la professione, con un destino di cui smettete di avere paura. L’energia fluisce, Marte vi concede finalmente un po’ di calme e voi funzionate. Meglio così.

Toro Toro - Gigi Hadid e Robert Pattinson
Toro - Gigi Hadid e Robert Pattinson
Getty Images, Splash News

Toro Qualcuno aveva ironicamente notato come Toro faccia rima con lavoro, e non è un caso. Il 2021 vedrà infatti la presenza di Saturno e di Giove (intermittente) nella vostra decima casa, proprio quella dedicata alle azioni, alle professioni, e questo sarà il vero must del nuovo anno. Si tratterà certamente di un tempo ricco di impegni, di grande concentrazione, ma lo spunto motivazionale per il Toro sarà la possibilità, grazie a Giove, di ottenere fin da subito riscontri e gratificazioni. Sorridete sapendo che agli oneri seguiranno velocemente gli onori, questo perché Giove – da metà maggio fino alla stagione delle vacanze - farà di tutto per premiarvi, per farvi capire che non vi state sbagliando.

Scoprite anche in che modo la Luna influenza i segni zodiacali
Oroscopo 2020: come la Luna influisce sui segni 
L'energia materna della Luna ci difende e ci nutre, ma è diversa per ognuno di noi: per capire come usarla sempre nel modo giusto occorre osservare la posizione della Luna al momento della nostra nascita. Ecco una guida
Gemelli Gemelli - Lily Rose Depp e Kanye West
Gemelli - Lily Rose Depp e Kanye West
Splash News e Getty Images

Gemelli Anche nel vostro caso, le ragioni per essere soddisfatti sono lì, sono evidenti, e non c’è alcun bisogno di andare a ricercarle troppo in profondità. I trigoni magici di Giove e di Saturno saranno infatti la migliore promessa di fortuna, i fenomeni sui quali baserete gli entusiasmi dei prossimi mesi. Ma il vero spunto motivazionale per i Gemelli sarà la possibilità di vivere ogni cosa in modo leggero, divertente, senza mai soffrire di situazioni troppo ferme o gravose. E, se questo ancora non vi bastasse, allora osservate Mercurio, il pianeta che abiterà nel vostro segno da maggio ai primi giorni di luglio, aggiungendo ulteriore intelligenza e bellezza al tutto.

Cancro Cancro - Margot Robbie e Benedict Cumberbatch
Cancro - Margot Robbie e Benedict Cumberbatch
Splash News

Cancro Si migliora anche quando magari non si cresce. Ma quando si eliminano proprio quei pesi, quegli ostacoli o divieti che, appena prima, vi avevano impedito di vivere, di diventare. Giove e Saturno smettono di essere “contro”, la piantano insomma di dire di no a ogni reazione, a ogni proposta, a ogni tentativo di cambiare. Così che lo spunto motivazionale per il Cancro sarà la sensazione di libertà, di tornare a essere i veri protagonisti del presente. Con un pizzico di fortuna primaverile (da metà maggio a fine luglio) che Giove – bontà sua – concederà soprattutto ai nati di giugno. Marte, intanto, vi aiuterà a iniziare con una certa calma il 2021.

Leone Leone - Jennifer Lopez e Roger Federer
Leone - Jennifer Lopez e Roger Federer
Splash News

Leone Secondo molti astrologi è stato proprio il regista Özpetek, con il suo Saturno contro, a rovinare definitivamente la già triste fama del pianeta con gli anelli. Giove (fino a maggio e poi ancora in autunno) e Saturno vi saranno contro, vero, ma non è il caso di mandare in soffitta la speranza, di rinunciare all’entusiasmo. Anche voi avrete qualcosa in cui credere, infatti lo spunto motivazionale per il Leone sarà la possibilità di fare ordine tra i rapporti, di consolidare quelli importanti e di dire bye a quelli che forse non servono più, che hanno perso di senso. Convertitevi alla pazienza, alle cose da fare con calma.

Vergine Vergine - Beyoncé e Liam Gallagher
Vergine - Beyoncé e Liam Gallagher
Splash News

Vergine Data la natura prudente e attentissima del vostro segno, non è difficile immaginarvi più a vostro agio con una situazione tranquilla, in un ambiente che non faccia mai troppo rumore, che non disturbi e che non interrompa continuamente pensieri o azioni. Fidatevi dello spunto motivazionale del 2021 che, per la Vergine sarà proprio la possibilità di starsene tranquilli, di fare le cose che vi piacciono senza complicazioni. Giove, all’inizio della stagione estiva, proverà probabilmente a distrarre i nati di agosto, eppure, per non complicare il tutto, vi basterà non dare retta a chi vorrà provocarvi, o a quelli che non sono mai soddisfatti.

Bilancia Bilancia - Marion Cotillard e Matt Damon
Bilancia - Marion Cotillard e Matt Damon
Splash News

Bilancia Siete certamente tra i privilegiati per il 2021. Ebbene sì, comparite tra i segni che il nuovo anno guarderà sempre con un occhio di riguardo, tra coloro che potranno dire “io c’ero” tra stelle e pianeti amici. Giove e Saturno scivoleranno in dolcissimo trigono d’Aria, per questo ci sarà da divertirsi. Sì, perché lo spunto motivazionale per la Bilancia sarà proprio il piacere, la bellezza, l’armonia, ovvero tutto ciò che il segno più ama. Ottima occasione per puntare in alto, per montarvi la testa e fare come vi pare (ai dettagli penserà poi il cielo). Mercurio intanto vi regalerà spessissimo intelligenza e curiosità, soprattutto in autunno.

Scorpione Scorpione - Hailey Bieber e Drake
Scorpione - Hailey Bieber e Drake
Splash News

Scorpione Ammettetelo, non siete fatti solo di forza e di coraggio. Perché se Marte vi rende perfetti guerrieri del vostro tempo, la vostra componente acquatica vi spinge, spesso, a proteggere la privacy, a compiere rapide fughe in una dimensione protetta, dove niente e nessuno può entrare senza il vostro permesso. Giove e Saturno, quest’anno, andranno in profondità, insisteranno sulle cose intime. Così possiamo immaginare che lo spunto motivazionale per lo Scorpione sarà la possibilità di starvene più spesso da soli, la capacità di non annoiarvi se e quando sarà il tempo del silenzio, del pensiero e della contemplazione.

Sagittario Sagittario - Britney Spears e Vincent Cassel
Sagittario - Britney Spears e Vincent Cassel
Splash News

Sagittario Per quanto Giove vi renda gioviali (appunto), non sempre avete voglia di condividere, di scambiare parole e idee, di confrontarvi con i vicini. Succede perché siete un segno profondamente libero, e la scoperta implica silenzio, concentrazione, un’attenzione costante. Ma lo spunto motivazionale per il Sagittario sarà una nuova attitudine verso la comunicazione, la parola: quella che i sestili di Giove e di Saturno vi concederanno. Con una piccola pausa che andrà da metà maggio ai primi di agosto, un tempo che vi vedrà indaffarati con questioni personali, e sarete troppo distratti per ricordarvi anche di chiacchierare.

Capricorno Capricorno - Irina Shayk e Timothée Chalamet
Capricorno - Irina Shayk e Timothée Chalamet
Splash News

Capricorno La vostra fortuna? Poter finalmente dire basta a tutte quelle cose che vi hanno richiesto impegno e attenzione a non finire, alle promesse troppo vicine per essere ignorate, ma anche troppo stancanti per essere vissute ancora a lungo. Giove e Saturno fanno i bagagli e passano oltre, tanto che lo spunto motivazionale per il Capricorno sarà la possibilità di mettere in pratica pensieri e ambizioni, alleggerendovi così delle attese, della preparazione necessaria a non fallire. Un costante senso di sollievo vi accompagnerà nei prossimi mesi, giusto in tempo per vedere i primi risultati, sentendovi finalmente un po’ liberi.

Acquario Acquario - Emma Roberts e Justin Timberlake
Acquario - Emma Roberts e Justin Timberlake
Splash News e Getty Images

Acquario Davvero importante questo 2021, questo tempo per voi magico che si carica di significati, di promesse e di possibilità. Come sempre, sono Giove e Saturno a decidere la qualità del tempo, a dire che anche l’Acquario può dirsi soddisfatto di come andranno le cose nei prossimi mesi. Per questo non sarà difficile trovare lo spunto motivazionale per l’Acquario, perché Giove vi farà crescere, intanto Saturno consoliderà ogni risultato, ogni obiettivo, per questo vi piacerà abitare nel presente. Senza dimenticare Mercurio, quel pianeta dell’intelletto che vi porterà grande fortuna con le idee fino a metà marzo, da maggio a luglio e poi ancora in settembre e in ottobre.

Pesci Pesci - Lily Collins e Justin Bieber
Pesci - Lily Collins e Justin Bieber
Splash News

Pesci Bello passare dal mondo dei sogni a quello della realtà (anche per chi, come voi, non ha mai ben capito quali siano i confini tra le due dimensioni). Seguite attentamente Giove e i suoi veloci passaggi, e le sue eleganti giravolte. Il grande pianeta si nasconderà per un po’, per poi – a metà maggio – affacciarsi improvvisamente sul vostro segno, portando fortuna, bellezza e un po’ di scompiglio. Così lo spunto motivazionale per i Pesci sarà il poter capire che cosa vi porterà poi, in dono, Giove nel 2022, quando si farà sul serio. Godetevi lo spettacolo, non siate mai impazienti di dominare il destino.



Continua a leggere


X

privacy